In un’isola lontana, al tempo delle leggende e prima dei grandi imperi, le Nebbie calano e la terra viene scossa e divelta da colpi brutali e dalla misteriosa natura. Proprio quando il mondo sembra stia per finire sotto i segni di una tremenda apocalisse, i destini di Bruma, Martello e Oceano si incontrano e si intrecciano. Prescelti o frutto di una svista del destino, nelle giovani mani di questi tre piccoli eroi vi è la sorte di una Storia ancora tutta da raccontare.

QUI TROVATE LA PAGINA PER EFFETTUARE IL PRE ORDINE, SE SONO RIUSCITO A STUZZICARE LA VOSTRA CURIOSITÀ.

Caligonauti, il mio nuovo romanzo edito da Scatole Parlanti, è i preordine .

Mi va comunque di raccontarvi l’idea, il tema e chi sono i protagonisti.

L’idea.

Nasce dalla voglia di raccontare la paura. Ma non solo quella dell’ignoto fisico (la Nebbia e quello che nasconde, in questo caso) che comunque è presente. Ma anche la paura del diverso, dello sconosciuto, dell’ignoto. La paura di dover rispondere a un modello e un futuro che ci sono stati assegnati. E anche la paura di doverselo costruire da soli, il futuro, operando delle scelte.

La paura di diventare grandi.

Quindi il tema centrale è la paura. È una favola fantasy sulla paura.

Tre sono i protagonisti principali che incontriamo in questa storia: Bruma, Martello e Oceano.

Nomi di oggetti, perché in un ipotetico mondo dove non ci sono le religioni canoniche da cui “pescare” i nomi ho immaginato che si tendesse, come in alcune tribù, a dare nome alle persone sulla base di somiglianza fisiche o caratteriale con oggetti di uso quotidiano o pescando dalla natura.

BRUMA

«Bruma aveva appena festeggiato il suo undicesimo anno di età, per la sua tribù era sulla soglia dell’età adulta. Quel viaggio e quanto ne avrebbe portato con sé erano al contempo premio e prova.”

Caligonauti . Scatole Parlanti – 2020

Bruma è una ragazza che sta per affrontare il rito di passaggio all’età adulta di una tribù in cui le donne occupano i posti di comando, ma non possono parlare, e agli uomini è lasciato il compito di tramandare oralmente le storie.

Bruma non è molto convinta di quello che sta accadendo, e soprattutto è molto diffidente verso le cose.


MARTELLO

«In lontananza un rumore di passi. Si fermò un attimo annusando l’aria, ma non sentì niente: era sopra vento e il bosco era un posto pericoloso, da non sottovalutare, soprattutto di notte. Decise quindi che doveva controllare.»

Caligonauti . Scatole Parlanti – 2020

Martello è un cacciatore.

Caccia animali e procura cibo per la sua tribù, e questo a lui basta. Fa quel che c’è da fare e prende quel che la vita da, come viene senza battere ciglio.


OCEANO

Su quel sasso in mezzo all’acqua dove abitava era imperativo che le cose andassero secondo i modi prescritti dalla tradizione. La tradizione manteneva l’ordine. Ma lui era stufo di quella storia. 

Caligonauti . Scatole Parlanti – 2020

Oceano non ha più voglia di adempiere al compito sociale che gli è stato riservato dalla famiglia. É un futuro già segnato e tutto sommato monotono e votato alla solitudine.

Lui vuole avventura.

Lui vuole attraversare il mare e vedere se davvero, di là, non c’è niente.


Troveremo altri personaggi, esseri e strane entità.

La storia è ambientata sull’isola di Terra Bruma, nel Mondo Dilà.

QUI TROVATE LA PAGINA PER EFFETTUARE IL PRE ORDINE, SE SONO RIUSCITO A STUZZICARE LA VOSTRA CURIOSITÀ.